Orientarsi a Venezia

info@venezialodge.com

© 2003-2005 - Venezia Lodge - www.venezialodge.com - Venezia - Italia

 

Home ] Mappa del sito ] La nostra offerta a Venezia ] Prenota la Tua Residenza a Venezia ] Dieci Buoni Consigli... ] Come arrivare a Venezia ] [ Orientarsi a Venezia ] Cosa vedere a Venezia -1- ] Cosa vedere a Venezia -2- ] Eventi nell'anno a Venezia ] Calendario Artistico a Venezia ] Ricerca nel sito ] Commenti (Guestbook) ] Links su Venezia ] Notizie e Novità dal sito ] Recensioni e Scambio Link ]

Il sito è ottimizzato per una visione a 1024 x 768 pixel. E' supportato da tutti i maggiori browser. 

Orientarsi a Venezia...

 

Venezia è abbastanza piccola e buona parte delle attrattive sono comodamente raggiungibili a piedi. Tuttavia per evitare di perdersi nel labirinto delle strette calli, è meglio avere sotto mano uno stradario. 

Il modo più romantico di visitare la città è in gondola, anche se i prezzi sono alti; i motoscafi-taxi sono i mezzi più veloci per spostarsi in città e raggiungere le isole.

 

Gondole 

Le gondole sono un mezzo di trasporto lussuoso usato solo dai turisti (e dai veneziani nel giorno delle nozze). 

Ci sono diversi ormeggi delle gondole in tutta la città e numerosi gondolieri in attesa di clienti. Prima di salirvi, controllate le tariffe ufficiali e concordate il prezzo con il gondoliere. 

I prezzi sono elencati in appositi opuscoli (come "Un ospite a Venezia")  e dovrebbero essere esposti anche agli ormeggi delle gondole. Le tariffe ufficiali si aggirano sui 60 Euro per 45 minuti, e arrivano fino agli 80 Euro dopo le 20.00. 

I gondolieri hanno tuttavia la fama di essere esosi, talvolta raddoppiano le tariffe: cercate sempre di contrattare, quale che sia la cifra richiesta. Nella bassa stagione, o quando gli affari vanno male, avrete maggiori possibilità di negoziare una tariffa al di sotto di quella ufficiale per un giro che duri meno di 45 minuti. 

Un altro modo per risparmiare è salire in gondola con altri, il numero massimo di passeggeri è 5.Tutti i gondolieri parlano un po’ di inglese e conoscono un minimo di arte e storia veneziana. 

Non aspettatevi di sentire cantare un gondoliere, al massimo sentirete le poco melodiose grida tra i gondolieri che da secoli echeggiano lungo i canali di Venezia. Se volete assistere a serenate, aggregatevi ad una flottiglia serale con musici, regolarmente organizzate da maggio a ottobre. 

Noleggiare una gondola da soli è più romantico, ma costa molto di più. Informazioni sono disponibili anche nelle agenzie di viaggio.

 

Traghetti 

I traghetti sono gondole che attraversano il Canal Grande in sette punti differenti, fornendo un utile servizio ai pedoni. Sorprendentemente, solo pochi turisti fanno uso di questo servizio economico e continuo. 

I punti dove attraversano il Canal Grande generalmente sono segnati sulle cartine degli stradari a disposizione dei turisti. 

I cartelli gialli con una piccola gondola, indicano come arrivare ai traghetti.

 

Motoscafi-Taxi 

Per coloro che hanno poco tempo e molti soldi, il mezzo più veloce e pratico per spostarsi a Venezia è il motoscafo-taxi. 

Questi motoscafi sono snelli, bianchi o in legno lucidato, tutti con cabina. 

Vanno e vengono dall’aeroporto in soli 20 minuti. Ci sono 16 posteggi di motoscafi-taxi, di cui uno all’aeroporto e uno al Lido. 

I numeri di telefono e le tariffe sono elencati nell’opuscolo "Un ospite a Venezia".  E’ previsto un supplemento per il bagaglio, l’attesa, il servizio notturno e la chiamata. Sono molto utili in caso di sciopero dei vaporetti.

 

N° telefono per Gondole

San Marco (Molo) tel.041-520.06.85

Rialto (Riva Carbon) tel.041-522.49.04

Stazione Ferroviaria (San Simeone Piccolo) tel. 041-71.85.43

 

N° telefono per Motoscafi-taxi

Consorzio Motoscafi Piazzale Roma tel.041-71.69.22

Consorzio Motoscafi Rialto tel. 041-522.23.03

Serenissima San Marco tel. 041-522.85.38

 

 

 

Camminare a Venezia 

Camminare è uno dei molti piaceri di Venezia . Data l’assenza di traffico automobilistico, ci si abitua presto ad attraversare le strade senza guardare a destra e a sinistra. 

L’unico elemento di disturbo è rappresentato dal flusso di turisti. Le strette calli, soprattutto quelle del sestiere di San Marco, sono estremamente affollate.

Per evitare la ressa dei pedoni, tenetevi sulla destra ed evitate di fermarvi sui ponti e nelle strade strette. 

Perciò la maggior parte dei turisti non è solita avventurarsi oltre la famosa piazza, senza considerare che bastano pochi minti per calarsi nella genuina realtà veneziana. 

Se volete visitare bene Venezia dovete camminare molto, anche se una giornata di passeggio è molto stancante. 

Sono sufficienti solo 35 minuti per attraversare la città a piedi da nord a sud, ammesso che non vi perdiate. 

Purtroppo questo accade spesso, ma naturalmente è da tenere in conto. Date la preferenza a scarpe comode, indipendentemente dai tempi di cammino previsti. 

Venezia è così compatta che non vi troverete mai lontani dai cartelli che indicano la direzione per raggiungere i principali punti di riferimento della città. 

Numerosi sono i campi, piccoli spazi sui quali si aprono le strette calli. La maggior parte di essi sono dotati di panchine, e se siete stanchi potete sedervi in un caffè all’aria aperta. 

Molte attrattive principali della città sono raggruppate nel sestiere di San Marco, in Piazza San Marco o nelle immediate vicinanze. 

Anche le attrattive principali nei restanti sestieri sono raggiungibili a piedi dalla piazza. A parte quelle relative all’Accademia e a San Marco, le indicazioni stradali non sempre sono soddisfacenti, le cartine in commercio in tutta Venezia  vi saranno comunque di aiuto. 

In luglio e agosto, quando la temperatura raggiunge il massimo, è bene non esporsi al sole a metà giornata. In questo periodo dell’anno preparatevi anche ai cattivi odori che esalano da alcuni canali. 

A partire da ottobre c’è il rischio dell’acqua alta, che causa l’allagamento della città. 

La prima zona a risentirne è Piazza San Marco. 

In queste occasioni vengono allora allestite delle passerelle, sia nella piazza che nelle vie principali. Se non avete degli stivali di gomma vi conviene acquistarne, anche di economici in plastica.

 

 

Numerazione stradale 

Chi arriva a Venezia per la prima volta, non sempre riesce a familiarizzare subito con la numerazione delle strade. Bisogna sapere che tutti gli edifici sono numerati in base al sestiere (distretto amministrativo) del quale fanno parte e non alla via. 

Recano dunque il nome del sestiere seguito dal numero dell’edificio, per esempio San Marco 2517 o Cannaregio 3499. 

Per localizzare l’indirizzo è indispensabile avere il nome della strada o della piazza, o almeno del punto di riferimento più vicino.

I veneziani utilizzano “l’Indicatore Anagrafico”, che elenca tutti i numeri di Venezia con le corrispondenti strade. 

Ancor più utile la recente pubblicazione "Calli, Campielli e Canali"  con cartine dettagliate della città e delle isole.

Di seguito una breve spiegazione delle parole veneziane comunemente usate nei toponimi presenti nello Stradario.

 

 

Nomi delle Strade 

I cartelli indicanti le vie (calle), i canali (rio) e le piazze (campo), vi diverranno presto familiari: i veneziani hanno un colorito vocabolario per il labirinto di stradine che costituiscono la città.

Eccone alcuni esempi: 

Fondamenta San Severo è Fondamenta: tratto di lungocanale, più stretto delle rive il cui nome deriva dal canale stesso. 

Rio Terra Gesuati è Rio Terra: un canale coperto. Simile al rio terra è la piscina, che spesso costituisce una piazza. 

Sotoportego e Ponte San Cristoforo è Sotoportego o Sotoportico: passaggio coperto. 

Salizada Pio X è Salizzada: strada principale (un tempo lastricata). 

Riva dei Partigiani è Riva: Larga fondamenta, che dà spesso sulla laguna. 

Ruga Giuffa è Ruga: strada fiancheggiata da negozi. 

Corte dei Do Pozzi è Corte: Spiazzo pubblico. 

Rio Menuo o de La Verona è Molte strade e canali di Venezia hanno più di un nome.

 

courtesy by: : Le Guide Mondadori - Venezia e il Veneto - 1996 - agg.ta 2003

 

 

Home ] Mappa del sito ] La nostra offerta a Venezia ] Prenota la Tua Residenza a Venezia ] Dieci Buoni Consigli... ] Come arrivare a Venezia ] [ Orientarsi a Venezia ] Cosa vedere a Venezia -1- ] Cosa vedere a Venezia -2- ] Eventi nell'anno a Venezia ] Calendario Artistico a Venezia ] Ricerca nel sito ] Commenti (Guestbook) ] Links su Venezia ] Notizie e Novità dal sito ] Recensioni e Scambio Link ]

Welcome to Italy

Welcome to Venice - Veneto - Italy

logo_venezia_lodge_com_1e.gif (196715 byte)

Copyright © 2003-2005 Venezia Lodge - http://www.venezialodge.com 

All rights reserved - Tutti i diritti sono riservati

Webmaster: postmaster

 

Aggiornato il: 14 December 2005